Stai navigando nella pagina dei contatti del Comune di Cassano Irpino
 

Sommario delle aree principali di questa pagina

 

 

 
Torna al sommario
 

SUAP - sportello unico per le attività produttive

Motore di ricerca

Torna al sommario

Traffico del sito web

   Utenti on line 1
 
Torna al sommario
 

SUAP - Sportello Unico per le Attività Produttive

Responsabile SUAP
GAZERRO Olga
0827 66146 (Centralino)
 
 

AVVISO del 20/07/2017
nella seduta del 4 maggio 2017 la Conferenza unificata, con accordo ai sensi dell’art. 9 comma 2 lettera c) del d.lgs n. 281 del del 28 agosto 1997, ha proceduto all’adozione dei moduli unificati e standardizzati, di cui al D. n. 32 del 21/06/2017, in materia di attività commerciali e assimilate e in materia di attività edilizia allegati al suddetto accordo, unitamente alle istruzioni operative sull’utilizzo della relativa modulistica raggiungibili (previa registrazione) tramite il sito web impresainungiorno.gov.it

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive è lo strumento che mette in contatto le imprese con la pubblica amministrazione: il Suap è, infatti, definito dalla legge come “…l’unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi, e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento nonché cessazione o riattivazione delle suddette attività…” (art. 2, comma 1 del D.P.R n° 160 del 7 settembre 2010).

Lo Sportello Unico è un fondamentalmente strumento di semplificazione amministrativa che utilizza a sua volta altri strumenti di semplificazione (conferenza di servizi, SCIA, silenzio assenso, accordo tra amministrazione e privati, ecc.) al fine di snellire i rapporti tra Pubblica Amministrazione (P.A.) ed utenza con riduzione degli oneri amministrativi a carico dell'imprenditore, nonché dei tempi necessari per ottenere le varie autorizzazioni da parte degli enti pubblici coinvolti nel procedimento unico.

Le domande, le dichiarazioni le segnalazioni e le comunicazioni nonché gli elaborati tecnici e gli allegati per i procedimenti di competenza dello Sportello Unico sono presentati esclusivamente in modalità telematica. (art. 2, comma 2 del D.P.R n° 160 del 07.09.2010.

IMPRESA IN UN GIORNO Il portale impresainungiorno ti mette direttamente in contatto con lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP).

Nel rispetto della normativa vigente, lo Sportello Unico per le Attività Produttive è una funzione obbligatoria che il Comune può esercitare in modalità diverse: in autonomia, in forma associata con altri Comuni oppure con delega alla Camera di Commercio competente per territorio. Il SUAP è telematico, tuttavia l'adeguamento di tutti gli enti locali all'automazione è un processo complesso per quanto in corso di completamento: solo nel caso non sia ancora disponibile il procedimento telematico presso la tua circoscrizione potrai eccezionalmente presentare la relativa istanza con modalità tradizionale, rivolgendoti cioè direttamente agli uffici locali.

Impresainungiorno è punto unico di accesso alle funzioni telematiche dei SUAP di tutto il territorio nazionale, a prescindere dalla soluzione organizzativa scelta dal Comune.

MODULISTICA

NUOVA MODULISTICA REGIONALE per la presentazione della SCIA per la registrazione delle attività alimentari.

Si comunica che la Regione Campania con Delibera di Giunta n. 318 del 21 maggio 2015, pubblicata sul B.U.R.C. del 1° giugno 2015, ha emanato le nuove procedure per la registrazione ed il riconoscimento che a qualsiasi titolo ineriscono la sicurezza alimentare e la sanità pubblica veterinaria.

Come stabilito dalla predetta delibera, inoltre, la Giunta Regionale della Campania, Direzione Generale per la Tutela della Salute ed il Coordinamento del Sistema Sanitario Regionale ha approntato:

  1. una master list che definisce la classificazione unica regionale di tutte le linee di attività negli stabilimenti che ineriscono la sicurezza alimentare e la sanità pubblica veterinaria; tale master list si basa su quella ministeriale opportunatamente ampliata in modo da includere tutti i possibili aspetti della sicurezza alimentare e della sanità pubblica veterinaria;
  2. Un form unico regionale per gli stabilimenti per i quali è sufficiente la SCIA sanitaria / notifica;
  3. Un form unico regionale per gli stabilimenti per i quali è necessario il riconoscimento.

A far data da oggi, ( 9 giugno 2017 ) devono essere utilizzate esclusivamente le procedure stabilite dalla D.G.R.C. n. 318/2015 opportunamente integrate con i documenti sopra elencati.

Pertanto, per la modulistica relativa alla SCIA sanitaria è necessario e tassativo l´utilizzo della modifica approvata reperibile al sito www.gisacampania.it

 
Torna al sommario